Home

Maltempo, esonda il fiume Pescara: allagamenti su tutto il territorio

Dopo l’emergenza neve ora è emergenza allagamenti a Pescara. Il fiume che scorre nella città abruzzese, intorno alle 5 di mercoledì mattina, ha iniziato a esondare. Il Comune fa sapere che si registrano problemi di allagamenti in tutto il territorio. Sconsigliato l’uso dell’auto.

Intorno alle 4.30, quando si sono accesi i semafori segnalando la situazione di allarme, erano già state chiuse le golene. A lavoro la Protezione civile comunale, in sinergia con Polizia municipale e forze dell’ordine. Al momento si stanno controllando tutti i sottopassi. In particolare è stato chiuso quello di via Raiale, in una zona di industrie e uffici.

Proseguono a ritmo frenetico le attività della task force di e-distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di media e bassa tensione, per riparare i guasti presenti sulla rete elettrica a causa del maltempo. Nonostante le condizioni meteo proibitive, il numero complessivo di utenze non alimentate è sceso a 85mila.

Il persistere di neve e vento, comunque, ha causato ulteriori danni alla rete elettrica che hanno riguardato circa 15mila clienti nella provincia di Teramo. I clienti ancora disalimentati sono circa 100mila tra le province di Teramo, Pecara e Chieti. A Lanciano, nel Chietino, l’enorme peso della neve depositatasi nelle ultime ore ha fatto crollare i tetti di alcuni edifici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico