Esteri

Crolla palazzo di 17 piani: morti più di 20 pompieri. Persone sotto macerie

Un palazzo di 17 piani è crollato intrappolando decine di persone sotto le macerie.

A diventare polvere è il Plasco Building, che ospitava un famoso centro commerciale e alcune sartorie. Costruito nel 1962, era il più alto e iconico edificio della capitale iraniana.

Il crollo, avvenuto nella giornata di giovedì, al centro di Teheran, sarebbe stato provocato da un incendio che si sarebbe diramato velocemente tra un piano e l’altro.

Le fiamme hanno corroso tutto fino a portare al collasso l’edificio, hanno riferito fonti locali. Immediato l’intervento di un gran numero di vigili del fuoco. Venti i pompieri che hanno perso la vita durante le operazioni di soccorso. La notizia è stata confermata dal sindaco di Teheran, Mohammad Baqer Qalibaf, citato dalla tv di Stato.

L’incendio era scoppiato ai piani superiori del palazzo che era stato evacuato preventivamente. “Al momento del crollo 200 vigili del fuoco erano dentro”, riferiscono i media.

“Avevamo a più riprese messo in guardia i responsabili dell’immobile sulla sua fragilità”, ha dichiarato il portavoce dei vigili del fuoco, Jalal Maleki. Per “motivi precauzionali la polizia ha circondato le sedi delle ambasciate britannica e turca” che si trovano nella vicinanza del palazzo crollato.

Non è noto il bilancio definitivo delle vittime. Le operazioni di soccorso sono ancora in corso perchè ci sarebbero diversi vigili del fuoco intrappolati tra le macerie.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico