Esteri

Confessa di aver abusato di 500 bambine: arrestato sarto indiano

Una confessione scioccante ha condotto all’arresto di uomo indiano accusato di violenza sessuale.

L’uomo, sarto di professione, ha dichiarato di aver abusato sessualmente di 500 bambine. L’arresto è avvenuto nella capitale dell’India, a New Delhi, dove gli episodi di violenza a danno di donne e bambine sono all’ordine del giorno.

L’arrestato, Sunil Rastogi, 38 anni, sposato e padre di tre figli, ha confessato di aver abusato in 12 anni di almeno 500 bambine in vari Stati dell’India e nella capitale.

La notizia è stata confermata dall’agenzia di stampa Ani e dal commissario Onvir Bishnoi.

Fonti locali hanno informato che l’uomo, durante un lungo interrogatorio, ha ceduto raccontando di avere cercato dal 2004 ad oggi di avere rapporti sessuali con 2.500 bambine e di aver ottenuto quello che voleva ”soltanto” 500 volte.

L’inchiesta che ha condotto all’arresto, era stata aperta dalla polizia di Delhi-Est per sei casi recenti di abusi. Tra i sospettati vi era anche Rastogi.

L’uomo aveva già trascorso sei mesi in carcere nel 2006 nello Stato di Uttarakhand per aver violentato una bambina. Le vittime del 38enne erano di età compresa tra gli 8 e i 10 anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico