Gricignano

“Donatore di organi”, anche a Gricignano sarà indicato sulla carta d’identità

Ogni cittadino maggiorenne del Comune di Gricignano, al momento della richiesta o del rinnovo della carta d’identità, avrà la possibilità di esprimere la propria volontà in merito alla donazione degli organi.

A stabilirlo la giunta presieduta dal sindaco Andrea Moretti che ha aderito al progetto “Carta d’Identità-Donazione Organi”, promosso dai ministeri dell’Interno e della Salute, dando mandato ai servizi demografici di mettere in atto tutti gli strumenti adeguati al fine di dare concreta attuazione all’iniziativa, attraverso l’individuazione di uno specifico gruppo di lavoro, senza oneri finanziari per l’Ente.

L’obiettivo è incrementare il numero delle dichiarazioni e il bacino di cittadini potenzialmente donatori. Un atto di solidarietà verso il prossimo dal momento che il trapianto di organi rappresenta un’efficace terapia per alcune gravi malattie e l’unica soluzione terapeutica per diverse patologie non altrimenti curabili.

In Italia, infatti, si è raggiunto un ottimo livello di professionalità nell’ambito dei trapianti di organi in termini di interventi realizzati, qualità dei risultati e sicurezza delle procedure. Tuttavia, la criticità principale resta la disponibilità degli organi utilizzabili per il trapianto. L’inserimento delle dichiarazioni di volontà nel proprio documento di riconoscimento, che saranno trasmesse al Sit (Sistema informativo dei trapianti), può quindi dare una garantire una vera e propria svolta e salvare molte vite.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico