Caserta

Criminalità e violenza sulle donne, Coluzzi presenta “Benvenute in Paradiso”

Caserta – Venerdì 27 gennaio, alle 17.30, nella Biblioteca Vescovile di Caserta, Claudio Coluzzi, giornalista de “Il Mattino”, presenterà il suo libro “Benvenute in Paradiso – Schiave nella terra dei casalesi”.

Interverranno il vescovo di Caserta, Giovanni D’Alise, il gip del tribunale di Napoli Egle Pilla, il giornalista di Tv2000 Luigi Ferraiuolo, il responsabile redazione de Il Mattino di Caserta, Lorenzo Calò.

La storia – Per tante ragazze come loro l’Italia è stato il Paradiso e l’Inferno nello stesso tempo. Jana e Sonia hanno attraversato il mare a bordo di un gommone e sono finite nell’orrore dello sfruttamento della prostituzione gestito dai clan albanesi che operano in Italia. Jana viene violentata, costretta ai marciapiedi nel Casertano e, quando è incinta di un cliente, è “deportata” in Germania: qui partorisce e le strappano il figlio, venduto a una coppia tedesca. Gli aguzzini prendono i soldi e lei finisce di nuovo per strada. Sonia invece viene uccisa in un vialetto di campagna.

Un giornalista e un commissario di polizia indagano su quel crimine per ridare dignità, almeno da morta, a Sonia. Le due storie sono assolutamente vere, fatti di cronaca pubblicati dall’autore sul quotidiano Il Mattino, di Napoli. Come altre inchieste giornalistiche che offrono uno spaccato drammaticamente sincero della criminalità e della violenza sulle donne.

Ma la cronaca assume, nel percorso narrativo, i contorni di un romanzo giallo in cui vero e verosimile si intrecciano. Ne deriva un racconto ricco di aneddoti di vita vissuta, di descrizioni, di colpi di scena, ma anche un libro di denuncia di orrori e violenze da troppo tempo sotto gli occhi di tutti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico