Caserta

Caserta, in auto con 200 grammi di hashish: arrestato studente

2

La Polizia di Stato di Caserta, nell’ambito dei controlli disposti per il contrasto della guida in stato di ebbrezza e sotto l’influenza di droga, ha tratto in arresto, durante la notte appena trascorsa, un giovane studente trovato in possesso di sostanza stupefacente.

Giuseppe Zampella, studente liceale appena maggiorenne, a bordo di una Smart For Two, ha attirato l’attenzione dei poliziotti della Sezione Polizia Stradale di Caserta correndo a forte velocità lungo un incrocio del centro cittadino di Caserta, senza dare la precedenza agli altri veicoli in transito.

Durante il controllo dei documenti gli agenti hanno inizialmente appurato che lo studente era sprovvisto della patente di guida. Insospettiti dallo stato di agitazione e di nervosismo manifestato dal giovane, gli operatori hanno eseguito un successivo ed accurato controllo del veicolo, all’interno del quale sono stati rinvenuti due panetti di hashish del peso complessivo di circa 200 grammi, ben occultati nel vano portaoggetti. Inoltre, nel corso della perquisizione personale, il ragazzo è stato trovato in possesso della somma di circa 900 euro in banconote di vario taglio che è stata sottoposta a sequestro.

Dai primi elementi acquisiti è emerso che il diciottenne casertano provenisse da una trasferta effettuata nell’hinterland napoletano ove si era rifornito della sostanza stupefacente da smerciare illegalmente in ambito locale.

Dopo essere stato sottoposto ai rilievi fotosegnaletici, il giovane è stato tratto in arresto perché ritenuto responsabile del reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I riscontri effettuati sulla titolarità della patente hanno, inoltre, consentito di accertare che lo studente non ha mai conseguito il titolo di abilitazione alla guida e, pertanto, gli è stata contestata anche la violazione amministrativa per guida senza patente con la sanzione pecuniaria di 5mila euro ed il fermo del veicolo per tre mesi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico