Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Casal di Principe: muore il boss Vincenzo Alfiero, alias ‘O Capritto

Vincenzo Alfiero, alias “‘O Capritto”, considerato il luogotenente del clan dei Casalesi tra gli anni ’80 e ’90 a Mondragone, è morto all’età di 84 anni a Casal di Principe.

Era stato condannato per mafia nel primo maxi processo alla camorra casalese denominato “Spartacus” ed era il padre di un altro ex fedelissimo della fazione Schiavone del clan, Nicola, che a sua volta si è ritagliato uno spazio importante nell’organizzazione criminale.

Quest’ultimo è stato infatti condannato per aver preso parte al gruppo di fuoco di Giuseppe Setola, una mezza dozzina di affiliati pronti a tutto e considerati colpevoli di aver ucciso 18 persone in una serie di agguati in circa 9 mesi di latitanza. Compresi i sei ghanesi nella tintoria di Castel Volturno.

I funerali di Vincenzo Alfiero si terranno in forma pubblica nel pomeriggio nella parrocchia dello Spirito Santo a Casal di Principe.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico