Aversa

Aversa, Villano su polemica portavoce: “Ancora una volta il sindaco la butta in caciara”

“Ancora una volta il sindaco cerca di buttarla in caciara. Noi parliamo di altro, entrando nel merito di questioni che non ci convincono e lui cerca di spostare l’attenzione su altri argomenti per inseguire la mezzora di celebrità sui media”.

Lo dichiara il capogruppo del Partito democratico in consiglio comunale ad Aversa Marco Villano. “De Cristofaro insegue la demagogia spicciola, il facile populismo ma forse alla memoria corta per cui provo a rinfrescargliela. La minoranza ha fatto non una ma almeno tre proposte di deliberazione in consiglio comunale per utilizzare i gettoni di presenza dei consiglieri per fronteggiare varie problematiche come la riduzione dei ticket mensa, la riduzione del canone del palasport e la redazione del piano di emergenza comunale. Naturalmente, la maggioranza, su diktat del sindaco, ha bocciato le nostre proposte. Da un lato, quindi, abbiamo idee concrete messe nero su bianco dall’altra le solite chiacchiere per disorientare i cittadini e nascondere la realtà. Comunque prendiamo atto che per il sindaco chi ha un lavoro dipendente non ha diritto a fare l’amministratore comunale. Spero che anche i consiglieri di maggioranza si indignino per queste parole”.

“Sul doppio portavoce – aggiunge Villano – dopo aver audito la segretaria valuteremo ulteriori azioni. So bene che la comunicazione di un ente è importante e perciò il sindaco invece di attingere dalla sua coalizione avrebbe dovuto dar seguito alla variazione di bilancio votata dal consiglio per l’ufficio stampa con un bando pubblico, garanzia di trasparenza, per ricercare la migliore professionalità possibile. Comunque, mi sia permessa una battuta, credo che a lui non servano due portavoce ma ventidue. In ogni caso visto che il collega Dello Vicario si è offerto di fare il portavoce gratuitamente io mi offro per fare il secondo. Battute a parte, il sindaco ci stupisca e faccia un bando scegliendo un’alta professionalità”.

“Sulla commissione trasparenza non merita risposta in quanto non accetto lezioni di morale da chi ha avuto il coraggio di far convocare un importante consiglio comunale in concomitanza al mio matrimonio. Do comunque una risposta nel merito al consigliere Oliva che merita rispetto. La sua richiesta mi è arrivata oggi per mail quando la convocazione era stata già fatta. Siamo di fronte, anche in questo caso, alla solita polemica strumentale di De Cristofaro”.

“Come ho già detto in passato – conclude Villano – qualcuno gli dica che la campagna elettorale è finita e che è arrivato il momento di amministrare”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico