Napoli

Napoli, Piazza Plebiscito rinasce: botteghe ed eventi culturali

Napoli – Nella sede della Prefettura di Napoli è stato sottoscritto dal sindaco Luigi de Magistris, congiuntamente con il Ministero dell’interno Direzione Centrale per l’amministrazione, del Fondo Edifici di Culto (Fec), con l’Agenzia del Demanio – Direzione Regionale Campania e con la Prefettura, il protocollo d’intesa per la realizzazione del progetto di riqualificazione di piazza del Plebiscito e dei suoi spazi ipogei.

Il progetto, curato dall’Assessorato al diritto alla città, alle politiche urbane, al paesaggio e ai beni comuni, con l’apporto della Prefettura, della Curia, del Provveditorato alle Opere pubbliche, della Soprintendenza, dell’Agenzia del Demanio e del Fec, prevede, tra l’altro, di trasformare gli spazi ipogei presenti sotto la chiesa di San Francesco di Paola per destinarli a luogo per esposizioni museali interattive, convegni, mostre e manifestazioni culturali.

Poi l’idea è installare botteghe con le eccellenze napoletane dal punto di vista dell’artigianato e dell’imprenditorialità. Una piazza viva che deve essere un salotto molto molto lontano dal modello di movida che è in voga a Napoli e in altre città.

“Sarà il punto di accoglienza per i turisti e i napoletani – racconta l’assessore alla Cultura Nino Daniele – abbiamo chiesto ai musei del Duomo e di Capodimonte di fornirci anche opere da installare, chi arriverà avrà un assaggio della nostra cultura e arte e poi da li potrà scegliere dove recarsi per visitare Napoli”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico