Home

Incendio in casa, grave 40enne: potrebbe trattarsi di vendetta

Un uomo e una donna sono rimasti coinvolti in un grave incendio divampato nell’abitazione di lei nella giornata di lunedì.

Le fiamme si sono diramate, nel pomeriggio, nell’appartamento di Gaifana, a Nocera Umbra, in provincia di Perugia. I due, lei 40 anni, lui 25, sono stati immediatamente trasferiti in ospedale.

Gli inquirenti intervenuti sul posto hanno ipotizzato che l’incendio possa non essere stato un incidente. Pare che l’uomo abbia cosparso di benzina l’abitazione e gli abbia dato fuoco, rimanendo anche lui coinvolto nell’incendio.

Il 25enne, di origine albanese, è piantonato dalle forze dell’ordine nell’ospedale di Foligno. La donna, con gravi ustioni, è stata trasferita al centro grandi ustionati dell’ospedale di Genova.

Fonti locali hanno informato che al momento del soccorso, sarebbe stata proprio la donna ad indicare l’uomo come responsabile dell’accaduto. I due in passato avevano avuto una relazione. Il gesto potrebbe essere frutto di un tentativo di vendetta.

Si indaga per far luce sull’accaduto e chiarire la posizione del giovane.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico