Napoli

“Non si può studiare al freddo”, protestano gli studenti

Studenti al freddo scendono in piazza a Napoli per dire basta alle lezioni senza riscaldamenti. Circa 300 studenti stamattina hanno protestato davanti Palazzo San Giacomo chiamando in causa il sindaco de Magistris, sindaco della città Metropolitana.

Ieri sera il primo cittadino aveva in un comunicato stampa rassicurato famiglie e studenti affermando che l’amministrazione della Città metropolitana, nonostante i pesanti tagli subiti ad opera del Governo, è riuscita a garantire in tutte le scuole di competenza il servizio di riscaldamento nei tempi e nelle forme adeguate.

Nonostante ciò, stamane le scolaresche hanno deciso di incrociare le braccia e scendere in strada per far sentire la loro voce.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico