Marigliano - Brusciano - Mariglianella - San Vitaliano - Scisciano

“Cavallo di ritorno” su vettura rubata

Marigliano (NA). Nel corso di un appostamento i Carabinieri di Marigliano hanno arrestato un 24enne già noto alle Forze dell’Ordine resosi responsabile di tentata estorsione con il metodo del cosiddetto “cavallo di ritorno”.

I militari lo hanno arrestato dopo accertamenti e indagini partiti dalla denuncia di furto della fiat brava di un 20enne di Marigliano.

Il giovane ieri era stato derubato della vettura lasciata parcheggiata in via Pontecitra. Ma ai militari dell’Arma la vittima aveva riferito che era stata chiamata per telefono e che gli era stata intimata la consegna di 2.000 euro per la restituzione del veicolo. Era poi stato fissato un appuntamento sulla pubblica via, a Brusciano, nel corso del quale, solo dopo il pagamento della cifra, avrebbe avuto indicazioni per il recupero della brava.

Al momento della consegna ci stavano i Carabinieri, che hanno bloccato e arrestato in flagranza.
Il veicolo è stato poco dopo rinvenuto nei pressi degli stabili del rione “ex legge 219”, venendo restituito al proprietario.
L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico