Italia

AULA, Seduta 729 – Approvate le norme per trasformare linee ferroviarie in disuso in ferrovie turistiche

Roma – AULA, Seduta 729 – Approvate le norme per trasformare linee ferroviarie in disuso in ferrovie turistiche

ODG | Resoconto Stenografico | Resoconto Sommario

La Camera ha approvato la proposta di legge Iacono ed altri: Disposizioni per l’istituzione di ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico (C. 1178-A). Il provvedimento passa ora all’esame del Senato.

A seguire l’Assemblea ha approvato le mozioni Mantero ed altri n. 1-01463, nel testo riformulato, Rondini, Petrenga ed altri n. 1-01475, nel testo riformulato, D’Incecco ed altri n. 1-01476, nel testo riformulato, Palese ed altri n. 1-01477, nel testo riformulato, Nicchi ed altri n. 1-01478, nel testo riformulato, Vargiu ed altri n. 1-01479, nel testo riformulato, Binetti ed altri n. 1-01480, Gullo ed altri n. 1-01483, nel testo riformulato, Calabrò e Bosco n. 1-01484, Brignone ed altri n. 1-01485, nel testo riformulato, Gigli ed altri n. 1-01486, nel testo riformulato, e Francesco Saverio Romano ed altri n. 1-01487, concernenti iniziative in relazione al fenomeno della resistenza agli antibiotici.

Nella parte antimeridiana della seduta ha avuto luogo lo svolgimento di una interpellanza e di interrogazioni sui seguenti argomenti: iniziative di competenza a salvaguardia dell’ambiente e della salute dei cittadini in relazione alla presenza di sostanze presumibilmente tossiche sulle coltivazioni nell’area di Nola (Ferrara – SI-SEL); elementi ed iniziative tese a dare attuazione al Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie (Occhiuto – FI-PdL); elementi ed iniziative di competenza in merito alla gestione dell’appalto per la realizzazione di un tratto del collegamento ferroviario Arcisate-Stabio (Franco Bordo – SI-SEL); chiarimenti sullo stato di attuazione dell’accordo per la valorizzazione delle case cantoniere nel sud Italia (Culotta – PD); chiarimenti sulla sussistenza dei presupposti per la rimozione dei vertici dell’Automobile Club d’Italia e la nomina di un commissario straordinario (De Lorenzis – M5S); chiarimenti relativi all’adesione dell’Italia alla Banca asiatica d’investimento per le infrastrutture (Aiib) (Gitti – PD); iniziative volte ad escludere il sistema delle camere di commercio dall’applicazione delle disposizioni in materia di tesoreria unica (Ricciatti – SI-SEL); intendimenti del Governo in merito alla tutela del patrimonio culturale in Medio Oriente con particolare riferimento al possibile invio dei cosiddetti caschi blu della cultura (Malisani – PD).

Per il Governo sono intervenuti la Sottosegretaria per l’ambiente e la tutela del territorio e del mare Silvia Velo, il Sottosegretario per le infrastrutture e i trasporti Umberto Del Basso De Caro, la Sottosegretaria per i beni e le attività culturali e il turismo Dorina Bianchi, la Sottosegretaria per l’economia e le finanze Paola De Micheli e il Sottosegretario per gli affari esteri e la cooperazione internazionale Benedetto Della Vedova.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico