Home

Terremoto di magnitudo 4.0 lungo l’Appennino reggiano

Una scossa di terremoto è stata registrata nella mattinata di venerdì, di magnitudo 4.0, nell’Appennino reggiano.

Il sisma ha avuto epicentro fra Toano e Villa Minozzo (Reggio Emilia) e Frassinoro (Modena) ed è stata distintamente avvertita in tutta la fascia appenninica, fino in Toscana. Moltissime le persone che si sono riversate in strada dopo aver avvertito la terra tremare.

L’istituto di Geofisica e Vulcanologia ha registrato il terremoto alle 8,21 a 8 chilometri di profondità. E’ l’ennesima scossa che interessa il territorio italiano nel giro di pochi giorni, dopo quella che ha interessato L’Aquila e il centro Italia.

Fonti locali hanno confermato che sono in corso accertamenti per verificare eventuali danni a cose o persone ma pare che nessuno sia rimasto coinvolto o abbia riportato ferite. Numerose le telefonate ai vigili del fuoco e al 118 per chiedere informazioni. 

“Dalle verifiche effettuate, l’evento è risultato avvertito dalla popolazione, ma non sono stati segnalati al momento danni a persone o cose”, ha informato in una nota la Protezione civile.

“La scossa è stata avvertita abbastanza forte, c’è stata paura, la gente è uscita in strada e poi è rientrata. Le scuole, d’accordo con la Prefettura, sono state evacuate per precauzione, sono in corso verifiche”, ha dichiarato il sindaco di Toano, Vincenzo Volpi, uno dei comuni del reggiano più vicini all’epicentro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico