Esteri

Russia, avvelenamento di massa: in 49 muoiono dopo aver bevuto lozione cosmetica

Avvelenamento di massa a Irkutsk, in Siberia. Almeno 49 persone sono morte dopo aver bevuto una lozione cosmetica per il bagno al biancospino contenente metanolo anche se l’etichetta sulla confezione indicava che non era potabile. “Nonostante l’avvertimento – riporta il Comitato investigativo locale – i cittadini hanno consumato il prodotto come se fosse alcol”.

Secondo gli investigatori sono diverse decine gli abitanto del quartiere Leninski, tutti tra i 35 e i 50 anni, ad aver assunto la lozione per il bagno chiamata “Boiarishnik”, che significa letteralmente “biancospino”. E per aver distribuito questa lozione cosmetica sono state fermate due persone anche se, al momento, non è ancora chiaro di cosa siano accusate.

L’etichetta sulla confezione indicava che la lozione per il bagno non era destinata a essere bevuta ma, secondo quanto raccontato da Alexei Krupin (responsabile locale della Rosalkogolregulirovanie, l’agenzia che regola la vendita e l’uso dell’alcol in Russia) sulla medesima etichetta c’era anche scritto “93% di etanolo”. Ed è proprio per questo che decine di persone l’hanno ingerita come fosse una bevanda alcolica ignare del fatto che, in realtà, la lozione contenesse metanolo.

Episodi di avvelenamento con prodotti contenti alcol ma non bevibili sono frequenti in Russia in quanto le persone li utilizzano come veri e propri surrogati meno costosi delle bevande alcoliche tradizionali. A tal proposito è intervenuto anche il premier Dmitri Medvedev: “E’ uno scandalo, è chiaro che bisogna porre fine a queste cose e proibire il ricorso a sostanze di questo genere”. Anche il Comitato investigativo locale ha ammonito sulla vicenda: “Nonostante l’avvertimento i cittadini hanno consumato il prodotto come se fosse alcol, ma la sostanza è risultata contenere metanolo concentrato invece che alcol etilico”. Un contenuto, ovviamente, letale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico