Napoli

Napoli, madre sta per gettare neonato in spazzatura: arrestata

Una donna è stata sorpresa mentre stava per gettare un neonato in un bidone dell’immondizia. 

La vicenda è avvenuta in piazza Garibaldi, a Napoli, nella notte tra lunedì e martedì. La donna, 37enne di origini ucraine, stava per sbarazzarsi del bimbo che aveva appena partorito quando gli agenti di polizia, insospettiti dalle macchie di sangue, l’hanno bloccata.

Alla domanda su cosa contenesse il sacchetto, la donna ha riferito che si trattava di spazzatura che stava per gettare negli appositi cassonetti. 

Poi la scoperta choc della presenza del neonato. Immediato l’intervento dei sanitari del 118 che hanno condotto all’ospedale Loreto Mare la madre e il figlio. I medici hanno informato che, nonostante il piccolo sia stato chiuso in un sacchetto di plastica, è in buone condizioni di salute. 

Il bimbo è stato affidato alle cure del reparto neonatale del presidio ospedaliero.

Una nota diffusa dalla Questura di Napoli ha informato che l’episodio si è verificato poco dopo le 3. Sono stati gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale ad intervenire, allertati da alcuni cittadini che avevano notato la donna sporca di sangue con un sacchetto di plastica anch’esso sporco di tracce ematiche.

La 37enne, arrestata in flagranza di reato, è piantonata in ospedale e dovrà rispondere di tentato infanticidio. Nel frattempo, i poliziotti hanno avviato una raccolta per provvedere alle esigenze del neonato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico