Napoli

Napoli, è “guerra” ai centauri fuorilegge

Napoli – È caccia agli scooter dei clan a Napoli. E per questo obiettivo sono scese in campo tutte le forze dell’ordine, con posti di blocco a tappeto nelle cosiddette ‘zone calde’ della città.

È anche grazie a questi agili motoveicoli, spesso rubati, che la camorra riesce a mantenere il controllo criminale del territorio. Agguati, “stese”, cioè le dimostrazioni di forza a colpi di pistola e kalashnikov, contro i gruppi rivali e cittadini che si ribellano al pizzo, e scippi hanno in comune proprio motoveicoli potenti e veloci capaci di divincolarsi agevolmente tra i vicoli.

L’episodio del poliziotto investito da due centauri che aveva forzato un posto di blocco ha poi rappresentato il culmine dell’indignazione da parte della cittadinanza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico