Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

San Cipriano, nasconde armi e droga in casa: arrestato 35enne

San Cipriano – I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casal di Principe, in vico Tenente Grassi, a San Cipriano d’Aversa, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per alterazione di armi, detenzione illegale di arma e munizionamento da guerra, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, di Cipriano Drappello, 35 anni, del luogo.

I militari dell’Arma, nel corso della perquisizione domiciliare eseguita d’iniziativa con l’ausilio di personale del nucleo cinofili dei carabinieri di Sarno, hanno rinvenuto e sequestrato un fucile mitragliatore, risalente verosimilmente alla seconda guerra mondiale, calibro 9 mm, con matricola parzialmente abrasa e relativo caricatore contenente 10 proiettili, un fucile doppietta calibro 16, modificato per il porto occulto mediante asportazione di grossa parte del calcio e con canne mozzate a 38 centimetri, ulteriori 315  munizioni di varia tipologia e calibro, di cui 95 da guerra e 220  ad uso civile.

Il fucile doppietta marca, a seguito di immediati accertamenti è risultato essere stato oggetto di furto il 12 agosto 1996 a Montesarchio.

Nel corso della perquisizione sono stati rinvenuti e sequestrati anche 11 grammi di marijuana e 0,1 grammi circa di hashish. Per la detenzione delle sostanze stupefacenti Drappello è stato così deferito in stato di libertà, poi condotto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Armi Casal di PArmi e droga Casal P

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico