Aversa

Natale ad Aversa, si accendono le luminarie

Aversa – Da giovedì sera, per il terzo anno consecutivo, il Natale ad Aversa sarà arricchito dalle tradizionali luminarie che da diversi anni hanno trasformato la città in un’attrazione non solo per i comuni dell’Agro Aversano, ma anche per quelli dell’hinterland settentrionale di Napoli. Dopo le peripezie burocratiche con la gara delle luminarie andata deserta per poi passare alla trattativa diretta con un costo globale di poco meno di quarantamila euro, le luci d’artista in salsa normanna si accenderanno ufficialmente in serata.

L’Amministrazione Comunale ha anche previsto l’ampliamento delle zone interessate alle luminarie: piazza Municipio (con un albero di 15 metri), via Roma, via Cavour, via lsonzo, via Garibaldi, via Diaz (nel tratto compreso tra Vittorio Emanuele e Viale Kennedy),  piazza Vittorio Emanuele, via del Seggio (nel tratto compreso tra via Roma e piazza Marconi), piazza Mazzini (nella zona antistante la Stazione ferroviaria), piazza Marconi, via Gramsci (nei pressi dell’Ospedale “Moscati), piazza Giovanni XXIII, via Saporito, Parco Pozzi. Una novità assoluta per quest’anno sarà l’allestimento di un “giardino incantato” all’interno del parco Pozzi, composto da numerosi addobbi luminosi di grandi dimensioni sulla scia di quello installato nella villa comunale di Salerno.

«Non vogliamo – ha dichiarato l’assessore alla cultura Alfonso Oliva – assolutamente paragonarci ad altri, ma fare la nostra parte. Accanto alle luminarie previste delle piccole piacevoli chicche come una ruota panoramica nella villa comunale di Piazza Principe Amedeo, la pista di pattinaggio con ghiaccio sintetico (gratis) al parco Pozzi ed il carillon vivente itinerante. Su una piattaforma mobile ci sarà un pianista con pianoforte, in abiti del ‘700, e una ballerina».

Di tutto rispetto anche la rassegna del Natale ad Aversa che non ha dimenticato alcun settore, dalla musica di ogni genere l teatro, alla solidarietà passando per l’arte con numerose mostre senza dimenticare le visite guidate di Aversaturismo e la cena al buio organizzata dall’Aic.

Un programma ricco e variegato che si protrarrà dal mese di dicembre fino a gennaio prossimo con eventi d’eccezione ed un costo globale di circa cinquantamila euro, oltre quello delle luminarie. Innumerevoli le associazioni, gli artisti e le realtà coinvolte. Per tutta la durata delle festività, inoltre, saranno presenti per i più piccoli animazioni di strada, giocolieri, spettacoli di burattini ed un trenino gratuito che attraverserà le strade cittadine.

Il programma, che ha avuto un prologo nel nome di Domenico Cimarosa e il 6 con Peppino di Capri, è stato realizzato d’intesa con i commercianti e la Confesercenti al fine di garantire una sinergia capace di venire incontro anche alle esigenze delle realtà produttive locali.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL PROGRAMMA DEL NATALE AD AVERSA

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico