Cesa

Cesa, l’Anas riprende il suo cammino in città

Cesa – L’Anas promuove attività culturali, sportive, d’integrazione degli immigrati e di solidarietà sociale mediante sostegno a chi è in difficoltà in collaborazione con organi e Istituto dello Stato.  Tutela l’ambiente con interventi di protezione civile.

Promuove la formazione dei giovani e dei lavoratori nell’apprendistato. Offre i servizi di: assistenza a domicilio di anziani, distribuzione di beni di prima necessità, assistenza legale nei settori fiscale, tributario, civile, penale.

Inoltre, con il Caf e Patronato effettua, pratiche Inps, Inail, Inpdap, pensioni, visure catastali, assunzioni colf, badanti. Promuove corsi RSPP-ASPP-Antincendio-Primo Soccorso, nonché l’educazione continua in medicina (Ecm).

Promuove corsi di formazione in agricoltura, sport, attività produttive. Gli organi territoriali esercitano il coordinamento delle attività dei Cras (Circolo di Ricreazione e di Azione Sociale) secondo le norme dettate dall’Anas.

Chi dell’altrui si veste presto si sveste, questo affermava il famoso musicista aversano Domenico Cimarosa. Proprio per non vestirci del lavoro svolto dalla vecchia dirigenza, la nuova dirigenza nell’augurarsi che il proprio lavoro possa continuare quello della vecchia dirigenza, apprezza e ringrazia.

Il presidente Anas Cesa, il dirigente provinciale e quello regionale, per eventuali informazioni sono disponibili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico