Aversa

Aversa, San Camillo e la Luce di Betlemme dalla Madonna di Casaluce

Il M.A.s.c.i. Aversa 1, che da qualche anno ha “adottato” San Camillo de’ Lellis, fondatore dei Chierici Regolari degli Infermi (Camilliani), dopo aver fatto restaurare l’edicola votiva sul vecchio “Palazzo del Fascio” di via Roma, ha provveduto a far riprodurre una effigie del Santo, dotandola di una bella cornice offerta dal cavalier Franco Marino, “ispiratore” dei fratelli mascini nella devozione a San Camillo.

Sabato 17 Dicembre, alle ore 18.30, quando la processione della Luce di Betlemme transiterà davanti all’edicola votiva di San Camillo in via Roma, si unirà al quadro che sarà sostenuto da due mascini.

La processione della Luce che proviene dalla stazione ferroviaria e transita per via Roma, così, accompagnerà la sacra effigie nella chiesa della Madonna di Casaluce. La solenne concelebrazione, presieduta da monsignor Giovanni d’Aniello, Nunzio Apostolico in Brasile, con l’assistente del Masci Aversa 1 e del parroco don Carlo Villano, assistente regionale degli scout dell’A.g.e.s.c.i., vedrà la partecipazione di tutti i Gruppi Scout di Aversa.

Nei prossimi giorni la Luce sarà distribuita nei luoghi più disparati, partendo da quelli di “sofferenza” quali Ospedali e carceri fino a luoghi di assistenza e le case di riposo quali il “Sagliano” ed il “Cottolengo”.

Gli scout aversani, sempre in prima fila per opere di carità e di solidarietà, si preparano così alla celebrazione del centenario della “presenza scout” ad Aversa che cadrà nel 2018.

La Luce della Pace proveniente da Betlemme sarà accolta alla stazione ferroviaria da vari gruppi scout e comunità Masci delle province di Caserta e Benevento.

Subito dopo la cerimonia di accoglienza i gruppi aversani di Agesci 1 e 2 e le comunità aversane del Masci 1 e 2, accompagneranno la Luce della pace in processione verso la chiesa della Madonna di Casaluce dove verrà distribuita a tutti i partecipanti alla santa messa.

Nei giorni seguenti i vari gruppi scout e comunità Masci provvederanno a distribuirla nei luoghi di sofferenza e di bisogno, già programmati da ogni gruppo scout e comunità. Chiediamo gentilmente di provvedere a integrare l’articolo già inviatovi e pubblicizzarlo come nei termini esposti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico