Aversa

Aversa, il Tribunale crea elenco dei bimbi migranti non accompagnati

Aversa – Il Tribunale di Napoli Nord in Aversa, grazie all’iniziativa della sua presidente Elisabetta Garzo, è stata la prima istituzione giudiziaria in Italia a creare l’Elenco dei bambini migranti non accompagnati.

Il minore straniero che giunge nel nostro Paese senza un adulto che possa esercitare la potestà genitoriale, ha diritto, infatti, per la legge italiana ad un Tutore che possa averne cura, lo rappresenti negli atti civili e amministri i suoi beni. La persona viene scelta dal giudice tutelare del tribunale ove è domiciliato il minore. Il tutore giura di esercitare l’ufficio con fedeltà, diligenza e gratuità.

Il compito appare complesso; questo ha reso difficoltoso reperire persone che vogliano aderire all’impegno. Il tribunale Napoli nord, nella persona del presidente Garzo, ha adottato un elenco tutori composto da nomi che hanno aderito al Progetto con piacere.

Sarà questa una delle quattro azioni che saranno premiate il 16 dicembre prossimo in occasione della festa per i settanta anni dell’Unicef che la delegazione provinciale, guidata da Emilia Narciso, ha scelto di tenere ad Aversa presso il Teatro Metropolitan ed in quella sede si cercherà di raccogliere tante altre adesioni per arricchire l’elenco dei tutori.

Ad essere premiati, oltre alla presidente Garzo, saranno: Stanislao Caruso, Primo dirigente della Polizia di Stato di Vibo Valentia, per il suo impegno nell’accoglienza ai migranti minori; il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Caserta, nella persona dell’ingegnere Domenico De Bartolomeo, per il lodevole progetto ludico ‘Pompieropoli’, grazie al quale i bambini hanno compreso l’importanza della sicurezza e della prevenzione; Giovanni Fabozzo, Vigile del Fuoco presso il Comando Provinciale di Napoli, per aver salvato dalle macerie, insieme ai suoi colleghi, due bambine di Amatrice, di cui una di pochi mesi.

La manifestazione è patrocinata dalla Città di Aversa, che ospita l’importante cerimonia grazie alla disponibilità del sindaco Enrico De Cristofaro e dell’assessore alla cultura e ai grandi eventi Alfonso Oliva.

“Un patrocinio concreto – ha dichiarato Narciso – quello dell’Amministrazione comunale, che già nei primi mesi di lavoro ha dimostrato grande attenzione per l’Unicef, cogliendo in pieno lo spirito positivo di rendere protagoniste le giovani generazioni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico