Home

“World Press Photo 2016”, a Napoli una finestra sulla realtà

Centocinquanta scatti dei migliori fotoreporter di tutto il mondo a Villa Pignatelli di Napoli: è World Press Photo 2016 la mostra inaugurata oggi (e aperta fino al 27 novembre), visitata ogni anno da 4 milioni di persone.

Autore della foto dell’anno, ‘Hope for a new life’, è il freelance australiano Warren Richardson che ha catturato l’attimo in cui un uomo fa passare un neonato attraverso il filo spinato lungo la frontiera tra Serbia e Ungheria, nell’agosto del 2015, quando il muro di protezione della zona non era stato ancora ultimato.

“Quella notte, dopo cinque giorni in un campo profughi ho visto un gruppo di circa 200 persone che si muoveva nascondendosi tra gli alberi, lungo la barriera del filo spinato. – ha raccontato Richardson – Le donne, i bambini e le persone anziane camminavano davanti. Abbiamo giocato tutta la notte al gatto e al topo. Erano circa le tre del mattino quando ho scattato la foto e senza utilizzare il flash per evitare che la polizia si accorgesse quella gente”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico