Home

Tre incidenti sulla Pontina in 3 ore: un morto e due feriti. E’ record

Roma – Tre incidenti automobilistici sono avvenuti a distanza di poche ore l’uno dall’altro, nella Capitale, provocando un morto e due feriti.

Gli scontri sono avvenuti in tre chilometri differenti della Pontina, a distanza di sole tre ore. Il più grave si è verificato intorno alle 5 di mercoledì mattina all’altezza del chilometro 59, nei pressi di Latina, in località Borgo Montello. L’impatto è avvenuto tra una Smart e una Renault Clio. Non è ancora chiara la dinamica dell’accaduto.

E’ morto sul colpo il conducente della Smart mentre uno dei due occupanti della Clio è stato estratto dalle lamiere dai Vigili del fuoco dopo essere rimasto incastrato nella vettura accartocciata. Immediato l’intervento dei sanitari del 118. Non è noto se si tratti di un uomo o di una donna, che pare sia stato trasportato in ospedale in gravi condizioni. 

Il secondo scontro è avvenuto alle 8, al chilometro 56, dove due auto hanno impattato. In questo secondo episodio, le persone coinvolte sarebbero rimaste lievemente ferite.

Il terzo incidente è avvenuto 800 metri più avanti del secondo, circa 30 minuti dopo. A scontrarsi sono stati un furgone e una vettura. Ferito il conducente del furgone ma non si sa se le sue condizioni siano gravi. 

Moltissimi i disagi sulla corsia sud della Pontina, dove il traffico è rimasto bloccato per ore. Già a partire dal primo incidente sono stati registrati chilometri di coda. Sul posto sono intervenute varie pattuglie della polizia e diverse ambulanze per prestare soccorso alle persone coinvolte.

La Pontina è nota per essere una strada particolarmente pericolosa su cui si registrano spesso scontri tra automobilisti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

30 tonnellate di marijuana sequestrate nelle campagne dell'Agrigentino - https://t.co/rzY1Z62ysj

Saccheggiavano appartamenti in tutta la Campania: 15 arresti - https://t.co/0Yw37yARQZ

Camorra dietro appalti cimiteri Trentola Ducenta e Casapesenna: arrestato “imprenditore di Zagaria” https://t.co/r6J7D5kdsl

Case vacanza e affitti “in nero” per 17 milioni di euro: blitz tra Lucca e la Versilia https://t.co/Z5urbZkZ0k

Condividi con un amico