Home

Nastri delle intercettazioni rovinati: 47 camorristi verso assoluzione

I supporti magnetici che contenevano le intercettazioni fondamentali nelle inchieste si sono deteriorati e a causa di questo incidente 47 imputati in processi di Camorra potrebbero essere assolti. Ne dà notizia Il Mattino di Napoli.

Tra i possibili “beneficiari” si trovano boss dei clan di camorra Nuvoletta e Abbinante, e anche il killer del giornalista Giancarlo Siani. La Procura ha chiesto il non luogo a procedere e l’assoluzione.

L’incredibile vicenda è legata al deterioramento dei supporti sui quali quasi 15 anni fa sono state registrate intercettazioni disposte nell’ambito di una inchiesta sul traffico internazionale di droga.

Le richieste sono state fatte da sostituto procuratore Vincenza Marra, durante un’udienza del processo davanti alla prima sezione penale del Tribunale partenopeo. In sostanza, sarebbe impossibile trascrivere le prove che portarono all’arresto di 47 imputati, nel 2002, perché i supporti ormai non più in uso, si sono rovinati. Una decisione che potrebbe verosimilmente portare a un nulla di fatto, dopo tanti anni di lavoro investigativo e giudiziario andato sprecato.

Le sentenze sono attese per il prossimo mese di gennaio. A beneficiare di questa situazione saranno anche personaggi illustri dei due pericolosi clan, i Nuvoletta e gli Abbinante, che all’interno epoca dei fatti avevano stipulato un accordo: tra questi ci sono Armando Del Core, detto “‘o pastore”, condannato all’ergastolo per avere ucciso Siani; Raffaele Abbinante, “Papele ‘e Marano”, boss dell’omonima cosca, e i boss Lorenzo e Angelo Nuvoletta. Non solo. A godere dell’impunità potrebbero anche essere figli e nipoti di questi capoclan che riuscirono ad accordarsi con i Corleonesi di Totò Riina.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Gricignano, l'istituto comprensivo "Santagata" pubblica l'annuario 2017-2018 - https://t.co/l8J24nPC7t

Aversa, Raphaela Lukudo madrina della Stranormanna 2018 - https://t.co/kfy1joOqwy

10 agosto, la Città di Aversa celebra la Festività di San Lorenzo - https://t.co/TYQYdWBtQr

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Condividi con un amico