Napoli

Napoli, agguato a Ponticelli: due feriti, tra cui capoclan De Micco

Due uomini, Luigi De Micco, di 40 anni e Antonio Autore, di 23, sono stati feriti alla schiena a colpi d’arma da fuoco in un agguato in via Cupo Molisso, nel quartiere Ponticelli di Napoli.

De Micco è ritenuto il capo dell’omonimo clan attivo nel quartiere Ponticelli, periferia orientale di Napoli, è stato ferito a colpi di pistola in un agguato avvenuto nel primo pomeriggio. Secondo la ricostruzione della polizia, il 40enne si trovava in compagnia di Autore quando sono stati avvicinati da due persone a bordo di un’auto, con indosso caschi integrali, che hanno aperto il fuoco.

Almeno 15 i proiettili esplosi, che hanno raggiunto alla schiena e ad un fianco Molisso ed Autore. I due sono stati trasportati all’ospedale ‘Villa Betania’, ma non sono considerati in pericolo di vita. Poco dopo De Micco è stato dimesso dall’ospedale, per la compressione di una costola a causa di un proiettile penetrato nel fianco, mentre Autore è stato trasferito al ‘Cardarelli’, con proiettili conficcati alla schiena, ma non è considerato in pericolo di vita.

Sull’agguato indagano gli agenti del commissariato di Ponticelli che hanno recuperato sul luogo dell’agguato 15 bossoli calibro 7,65. Secondo gli investigatori chi ha sparato aveva l’intenzione di uccidere, ma i due bersagli sono riusciti a fuggire a piedi. La polizia sta anche visionando le immagini di alcuni esercizi commerciali della zona.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico