Home

Minore violentata e minacciata di morte, 2 arresti

Vittoria (Ragusa) – Dopo averla violentata, le avrebbero preannunciato un futuro da prostituta. Vittima una minore di origine nigeriana, ospita in un centro di accoglienza straordinario, dopo essere sbarcata ad agosto nel porto di Pozzallo, in provincia di Ragusa.

La ragazza sarebbe stata aggredita da due connazionali, che l’avrebbero avvicinata sabato pomeriggio mentre si trovava con alcune amiche a Vittoria, la città dove vive.

Nonostante le minacce di morte, se avesse raccontato quanto accaduto, la ragazza ha trovato il coraggio di denunciare alla polizia i fatti. Assistita dal tutore e da un mediatore culturale, ha descritto gli aggressori.

Stando a quanto dichiarato alle forze dell’ordine, si tratterebbe di due soggetti che spingerebbero le ragazze ad allontanarsi dai centri di accoglienza, per poi avviarle alla prostituzione in altre località. La vittima ha detto, inoltre, che di recente era stata avvicinata, con la promessa di ‘fare soldi’ in Francia. Individuati i due aggressori, la polizia è riuscita ad arrestarli.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico