Napoli

Medicina di guerra, Gino Strada al Policlinico “Federico II” di Napoli

Napoli – Riparte il ciclo di eventi #NonSoloMedicina, promosso dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria “Federico II” di Napoli, con un appuntamento di grande interesse per studenti, docenti e professionisti della salute.

Gino Strada, chirurgo e fondatore di “Emergency”, associazione umanitaria che dal 1994 porta aiuto alle vittime civili delle guerre e della povertà, ha raccontato la sua esperienza sul campo, illustrando le dinamiche della cooperazione sanitaria internazionale e le modalità per collaborare con l’associazione, e affrontando il tema del diritto e dell’accessibilità alla cure in Italia e dell’incompatibilità della guerra con i valori dell’etica umana.

L’evento, dal titolo “Emergency: medicina di guerra, progetto di pace”, gratuito e aperto a tutti, si è tenuto giovedì 24 novembre nell’Aula Grande Nord, all’interno del Policlinico Federiciano.

“L’incontro con Gino Strada ci ha consentito di ampliare la nostra capacità di osservazione della realtà sanitaria. Siamo troppo spesso uniformati ad una visione parziale e pericolosamente rassicurante della salute e della sanità. Abbiamo bisogno di guardare fuori dalle dinamiche dei nostri micro contesti perché è dal pluralismo delle idee e da rinnovate scale di priorità che nascono percorsi concreti per un’assistenza sanitaria di qualità e più vicina ai bisogni delle popolazione”, sottolinea Vincenzo Viggiani, direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria “Federico II”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico