Home

Mattarella in visita a luoghi terremoto: “Non vi abbandoneremo”

Norcia – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha raggiunto, a bordo di un elicottero, i luoghi del centro Italia colpiti dal terremoto.

La prima tappa è stata quella di Preci dove il Capo di Stato si è recato nel prosciuttificio Salpi e ha incontrato la popolazione. Ad accoglierlo il presidente della Regione Catiuscia Marini e il sindaco Pietro Bellini.

A seguire la visita a Ussita nelle Marche. Poi ha raggiunto Norcia dove ha visitato la scuola, ospitata in un prefabbricato, e ringraziato i vigili del fuoco per il lavoro svolto. Mattarella ha visitato anche l’azienda Roana che produce acque minerali.

Avrebbe dovuto poi recarsi ad Amatrice ma a causa del maltempo e della nebbia scesa sui monti Sibillini ha dovuto cambiare programma.

Norcia infatti sarebbe dovuta essere l’ultima tappa della sua visita. Il capo di Stato ha raggiunto la città in questione in auto. 

“Siate forti, non vi abbandoneremo e ricostruiremo tutto. Non ho più niente se non l’orgoglio di essere italiano”, ha dichiarato Mattarella.

“Siete il centro fisico e affettivo dell’Italia. Ci vorrà tempo e impegno ma l’obiettivo sarà raggiunto”, ha concluso.

“Il presidente della Repubblica mi ha promesso che tornerà a Ussita il giorno che avvieremo la prima ricostruzione – ha dichiarato Marco Rinaldi, sindaco di Ussita, che ha accompagnato Mattarella tra le macerie provocate dal terremoto del 30 ottobre scorso – Il presidente ha dimostrato una sensibilità e una umanità incredibili ed è rimasto colpito dalla bellezza di questa vallata anche se profondamente ferita”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Francavilla Fontana, rapina un uomo e poi un bar: arrestato https://t.co/RIBcY8Ifc5

Napoli, fucile e bombe a mano nascosti in solaio al Rione Traiano https://t.co/STl7o6zuYW

Campania - Obiettivo "Zero Epatite C": web serie con medici e pazienti (18.10.18) https://t.co/IwSXZbfmcH

Napoletani scomparsi in Messico, i parenti occupano i binari della stazione - https://t.co/faZF0ai8xR

Condividi con un amico