Home

Maltempo investe Piemonte e Liguria. In ginocchio anche l’Agrigentino

Continua l’emergenza maltempo in Piemonte, estendendosi anche all’Astigiano. Il fiume Tanaro, che giovedì ha creato i principali problemi nel Cuneese, ha allagato la valle Bormida tra Bubbio, Monastero e Cessole. Allagamenti anche ad Asti. Un uomo risulta disperso nel Torinese: sarebbe caduto nel torrente Pellice. Trovato senza vita, invece, il corpo del pescatore disperso a Lavagna. Stimati 100 milioni di euro di danni in Liguria.

Resta critica la situazione del fiume Tanaro ad Alba. Sabato le scuole della città resteranno chiuse. La piena ha raggiunto anche il Parco Tanaro, mai finito sotto l’acqua nelle ultime precedenti piene.

E’ fallito, intanto, il tentativo di recuperare uno dei due battelli trascinati contro il ponte di Piazza Vittorio, nel centro di Torino, dalla piena del Po. L’imbarcazione si è rovesciata e ha iniziato ad affondare, infilandosi sotto una delle arcate del ponte. La barca è stata trascinata via dalla corrente e si sta dirigendo verso il ponte di corso Regina Margherita. E’ invece riuscita la messa in sicurezza dell’altro battello.

Il ponte di Brigneta nel comune di Bardineto, alle spalle di Borghetto santo Spirito (Savona) è crollato e il ponte a Principi è seriamente lesionato dopo la piena del Bormida. Buona parte del paese è in black out elettrico e idrico.

E’ grave emergenza maltempo anche in Sicilia, in molti comuni agrigentini. Il fiume Verdura, a Ribera, rischia di esondare. La statale 115 – chiusa all’altezza del fiume Verdura, a Ribera – e le strade interne che collegano Ribera con Bivona e con Caltabellotta sono allagate. Gravi allagamenti anche nel centro di Ribera e a Sciacca dove piove da stamane. Allagamenti di strade si registrano pero’ anche a Sciacca dove si è verificato un cedimento stradale in via Amendola.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico