Home

Fortuna Loffredo, inizia il processo: in aula Titò e l’ex compagna

Caivano (Napoli) – Al via il processo, davanti alla Corte di Assise, che vede imputato Raimondo Caputo, detto “Titò”, accusato di aver violentato e ucciso Fortuna Loffredo, nota come “Chicca”, la bimba di sei anni volata giù dall’ottavo piano del palazzo del Parco Verde di Caivano il 24 giugno di due anni fa.

28 i nomi inseriti nella lista dei testi. Già raccolte, invece, le testimonianze di tre giovanissime testimoni dell’inchiesta, secondo le quali Titò avrebbe rivelato di aver ucciso Chicca, minacciando una di loro di “violentarla davanti alla sua famiglia” se avesse parlato.

Oltre a Caputo, accusato di aver abusato di altre tre bimbe, anche l’ex compagna Marianna Fabbozzi, che deve rispondere dell’ipotesi di concorso negli abusi che Titò avrebbe compiuto su una figlia della coppia. A sua volta, però, la Fabbozzi è indagata a Napoli in base alle accuse rivoltegli dallo stesso Caputo per l’omicidio dei figlio Antonio Giglio, morto all’età di 4 anni, il 28 aprile del 2013, in circostanze analoghe a quelle di Fortuna.

“Nostro padre non può essere stato, poi ci sono i testimoni che dicono che quando la bambina è stata buttata giù, lui era insieme ad altri. Nostro padre ci manca tanto”, affermano le figlie di Caputo, mandate in onda con un servizio di Pomeriggio 5. Allo stesso modo vengono trasmesse le parole del legale di Raimondo Caputo: “Sta facendo da capro espiatorio. Lui non si trovava all’ottavo piano”.

In diretta, invece, a Pomeriggio 5 parla la mamma di Fortuna Loffredo, Domenica Guardato: “Penso che la maggiore colpevole della morte di mia figlia sia Marianna Fabozzi. Ci sono tanti punti da chiarire: ognuno dice la sua e non sto più capendo. Voglio la verità”.

Articoli correlati

Omicidio Fortuna Loffredo: Caputo e Fabozzi rinviati a giudizio

Caivano, dopo Fortuna e Antonio un nuovo caso di abusi su minori

Fortuna, tensione davanti al tribunale. Il padre: “Killer potrebbe essere ancora libero”

Fortuna, la madre: “Bimbe nascondono altri segreti”. Avvocato Caputo: “Solo indizi”

Tribunale Napoli Nord, nuova aula per audizione minori: si comincia con il caso Fortuna

Omicidio Fortuna, amichette ascoltate come testimoni in tribunale

Fortuna Loffredo, in carcere la compagna di Caputo e madre di Antonio

Fortuna, il “mostro” aggredito in carcere. Chiesta riesumazione corpo di Antonio

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Elezioni Lusciano, Esposito e Inviti presentano le liste: ecco i candidati https://t.co/ENZEMhmAf8

Carinaro (CE) - Artigianato campano: convegno con Stefano Graziano (12.05.18) https://t.co/wDR1PwaUy4

Casapesenna, De Rosa: "Rischio dissesto è frutto della fantasia di Piccolo" - https://t.co/j0otHz9rye

Carinaro, artigianato campano: convegno con Stefano Graziano - https://t.co/NkS9rJBAll

Condividi con un amico