Gricignano

Doping nelle palestre, arresti e sequestri tra Napoli e Caserta: indagine partita da Gricignano

Gricignano – Un sodalizio dedito all’importazione illecita, dall’Est Europa, di farmaci e sostanze anabolizzanti e alla loro successiva commercializzazione in palestre situate tra province di Napoli e Caserta. E’ quello sgominato, l’altro giorno, dai carabinieri della stazione di Gricignano (Caserta), agli ordini del maresciallo Giuseppe Oliva, coordinati dalla Procura di Napoli Nord.

L’indagine, infatti, è partita proprio da Gricignano dove, nel settembre dello scorso anno, i militari dell’Arma fermarono un uomo di origini napoletane, ma residente nella cittadina aversana, trovato in possesso di “pillole” anabolizzanti. Da quell’indizio l’attività investigativa si è poi estesa fino a Napoli, raccogliendo un grave quadro indiziario sul traffico di sostanze vietate (tra cui Cialis, Nandrolone, Ghrp-2 “ormone della crescita” e altro) attraverso la contraffazione delle confezioni dei farmaci del tutto simili a quelle di produzione ufficiale delle case farmaceutiche italiane.

Non solo, i carabinieri hanno scoperto anche una parallela e proficua attività di prestiti di denaro, con interessi usurari fino al 50% mensile, posta in essere da uno degli indagati a danno di diverse vittime. Quest’ultimo, per riscuotere i prestiti, intimidiva i debitori con la sua prestanza fisica, vantando stretti legami con malavitosi di nazionalità ucraina.

Al termine dell’indagine i carabinieri hanno eseguito una serie di misure cautelari nei confronti di sette persone (quattro finite agli arresti domiciliari e tre sottoposte a obbligo di presentazione) accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere, ricettazione, usura, estorsione, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari, commercio o somministrazione di medicinali guasti, commercio di farmaci e sostanze farmacologicamente o biologicamente attive attraverso canali diversi dalle farmacie. Indagate, inoltre, altre venti persone, nei cui confronti sono state eseguite perquisizioni.

Nel mirino cinque palestre ubicate a Marcianise, Vitulazio, Casoria e Napoli, sottoposte a sequestro preventivo.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Caserta, evasione fiscale: sequestrati beni per 470mila euro a casa di cura - https://t.co/lscAjHYTZT

Cesa, caso stalking: De Michele si dimette dal Pd. “Mai tutelato dal mio partito” https://t.co/9rY6uNUbch

Campania, videosorveglianza: sindaci chiedono altri fondi in Commissione Terra dei Fuochi https://t.co/ZO1i7h0Bsl

Casal di Principe, trovava auto rubata con all'interno 4 fucili e il "kit rapinatore" - https://t.co/tRVsjHa7M3

Condividi con un amico