Home

Alluvione Genova: ex sindaco Vincenzi condannata

Genova – E’ stata condannata a 5 anni di reclusione con l’accusa di disastro colposo l’ex sindaco di Genova Marta Vincenzi, indagata nel processo per l’alluvione del 4 novembre del 2011.

“Mi considero innocente”, ha commentato l’ex primo cittadino dopo la sentenza. Lunedì mattina infatti, dopo le repliche degli ultimi due difensori, il giudice Adriana Petri ha pronunciato la sentenza di condanna per i reati di disastro colposo, omicidio colposo plurimo, nonché di falso per aver modificato il verbale di ricostruzione dell’esondazione del torrente Fereggiano. In precedenza, il pm Luca Scorza Azzarà aveva chiesto 6 anni e un mese.

L’accusa di omicidio colposo riguarda la morte di 6 persone, che rimasero uccise durante l’alluvione: Shpresa Djala, di 23 anni, le figlie Gioia e Janissa di 8 anni e 10 mesi, Angela Chiaramonte di 40, Evelina Pietranera di 50, Serena Costa di 19.

Secondo l’accusa, in quel giorno, nonostante fosse stata diramata l’allerta 2, i politici e i tecnici non disposero tempestivamente la chiusura delle scuole e delle strade. Dalle indagini è emerso che “gli uffici comunali di protezione civile avevano ricevuto notizie allarmanti già alle 11 del mattino mentre il rio Fereggiano esondò intorno all’una”.

In aggiunta, stando all’accusa i vertici delle istituzioni comunali “non solo non fecero quello che andava fatto ma falsificarono il verbale alterando l’orario dell’esondazione”.

L’unica accusa da cui la donna è stata assolta è quella di calunnia. Vincenzi ribatte: “Meno male che in Italia sono previsti tre gradi di giudizio. Non è finita qui. L’accusa di falso è quella più infamante. L’ho rigettata fin dall’inizio ma evidentemente il giudice non si è convinto. Spero si convincano altri. Ripeto che non è finita, siamo solo al primo step”.

Condannati anche l’ex assessore comunale alla protezione civile Francesco Scidone, a 4 anni e 9 mesi, i dirigenti comunali Gianfranco Delponte a 4 anni e 5 mesi e Pierpaolo Cha a 1 anno e 4 mesi e Sandro Gambelli a un anno. Assolto invece l’ex coordinatore dei volontari della protezione civile Roberto Gabutti, accusato di falso e calunnia. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico