Home

Abbigliamento falso dal Casertano alla Lombardia: blitz a Capodrise

Erano arrivati perfino sui banchi degli ambulanti in Lombardia i capi contraffatti assemblati e smerciati da G.B., italiano 45enne residente a Capodrise.

Partendo proprio da un sequestro operato dalla Polizia municipale di Milano, le Fiamme Gialle della compagnia di Marcianise sono riuscite a individuare il canale di rifornimento della merce, arrivando così fino ad una cantina di un fabbricato nella periferia di Capodrise, adibita a laboratorio e deposito, dove sono stati rinvenuti, ben ordinati in esposizione sugli scaffali, oltre 300 indumenti ed accessori contraffatti (pantaloni, giubbotti, magliette, felpe e borse) di elevata qualità e finemente rifiniti, pronti per essere immessi sul circuito illegale delle false griffe.

Nel corso del controllo sono state inoltre trovate anche migliaia di etichette e segni distintivi metallici di famosi marchi internazionali, come Gucci, Colmar, Burberry, Moncler, Prada, Louis Vuitton, Chanel, Liu Jo, Armani Jeans, Adidas e Nike, destinati ad essere applicati sui capi subito prima del loro smercio.

Il responsabile, denunciato all’autorità giudiziaria competente, dovrà ora rispondere dei reati di ricettazione e contraffazione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Castel Volturno, bracconaggio: 6 denunce, sequestrate armi e stagni artificiali - https://t.co/aeuJl7Q4wQ

Sant'Arpino, hashish in casa: arrestato 46enne - https://t.co/8jBMosgN7r

"La Aversa degli anni 70/80", l'infermiere-scrittore Armando Pirolli premiato a Milano - https://t.co/kYNwlx1fdX

Aversa, l’impalcatura che deturpa la chiesa dell’Annunziata https://t.co/sz13A1waOJ

Condividi con un amico