Teverola

Teverola, poliziotto ferito: conferita cittadinanza onoraria a Nicola Barbato

Nell’aula consiliare di Teverola è stata conferita la cittadinanza onoraria a Nicola Barbato, il sovrintendente della Polizia di Stato decorato di medaglia d’oro al valore civile a seguito del tragico avvenimento del 25 settembre 2015, giorno in cui il funzionario della squadra mobile – sezione antiestorsioni, durante un’operazione sotto copertura nel quartiere Fuorigrotta di Napoli, fu gravemente ferito in una sparatoria.

Ad omaggiare il poliziotto sono intervenuti, insieme al sindaco di Teverola, Dario Di Matteo, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, il vescovo di Aversa Angelo Spinillo, i questori di Napoli e Caserta, Guido Marino e Antonio Borrelli, il procuratore capo di Santa Maria Capua Vetere, Maria Antonietta Troncone, il procuratore capo di Napoli Nord, Francesco Greco, il presidente del Tribunale Napoli Nord, Elisabetta Garzo, il coordinatore della Dda di Napoli, Giuseppe Borrelli, il magistrato della Direzione nazionale antimafia, Cesare Sirignano, il presidente onorario della Federazione antiracket italiana, Tano Grasso.

“Una data che resterà nella storia ‘bella’ della nostra comunità. I vertici della magistratura, delle forze di polizia e tutti i colleghi sindaci, compreso Luigi de Magistris, hanno omaggiato la nostra città durante il conferimento della cittadinanza onoraria al sovrintendente”, ha commentato il sindaco Di Matteo.

A seguire una galleria di immagini (attendere caricamento…)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico