Santa Maria C. V. - San Tammaro

Santa Maria Capua Vetere, “Voilà”: mostra patafisica al Macs

Sabato, 3 dicembre, ore 18, al Museo di Arte Contemporanea, Macs, con sede nel Liceo Artistico di Santa Maria Capua Vetere, si terrà il vernissage “Voilà” sulle Riviste Patafisiche.

Continua il percorso espositivo del Macs, che realizza, in questa occasione, un viaggio attraverso le opere di numerosi artisti che hanno condiviso l’ironia caratteristica e i giochi di spirito, che velatamente celano profonde riflessioni, di due grandi artisti quali Mario Persico e Andrea Sparaco.

Numerosi autori di fama internazionale hanno collaborato al movimento Patafisico, che ha sempre esaltato il particolare e le eccezioni, dimostrando che “l’idea di verità è la più immaginaria fra tutte le soluzioni”, offrendo mediante l’approccio patafisico una visione complementare alle percezioni condizionate dalle generalità. Tra le Riviste proposte, merita particolare attenzione la composizione di Raffaele Bonifacio Gambardella, insegnante del Liceo Artistico, prematuramente scomparso.

Interverranno il dirigente scolastico Alfonsina Corvino, il sindaco di Santa Maria Capua Vetere Antonio Mirra e il vicepresidente dell’Ordine degli Architetti di Caserta Umberto Panarella. Il critico Angelo Calabrese illustrerà una piccola storia della patafisica partenopea: i Patapart. Seguiranno una serie di performance e contributi ad opera di Raffaele Rizzo, Fabiana Fazio, Mimmo Grasso e Lello Agretti.

Le opere che saranno in esposizione, i collage dei Patapart, sono gentilmente concesse dall’Ordine degli Architetti di Caserta. Con il vernissage si concretizza la collaborazione, al fine divulgativo della cultura, tra il Macs, l’Ordine degli Architetti di Caserta, l’associazione Arthmos, il Comune di Santa Maria Capua Vetere e la Galleria Kouros.

In perfetta sinergia, tutti i partecipanti hanno predisposto un percorso guidato attraverso il movimento Patafisico che sarà, quindi, inaugurato il 3 dicembre al Macs e proseguirà presso la libreria “Spartaco” di Santa Maria Capua Vetere il 10 e il 13 dicembre, con le letture guidate proposte dall’Associazione Arthmos per promuovere la mostra-convegno “Le città invisibili di Andrea Sparaco” che sarà inaugurata il 16 dicembre a Santa Maria Capua Vetere.

IMG_5195

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico