Gricignano

Puzza, Ecotransider verso chiusura definitiva: revocati permessi a costruire

Gricignano – Un altro duro colpo inferto alla Ecotransider, la cosiddetta “fabbrica della puzza”, ormai destinata a chiudere definitivamente. Dopo la decisione del consorzio Asi di Caserta di revocare l’assegnazione del suolo su cui insiste lo stabilimento, ora il Comune di Gricignano ha provveduto, tramite l’area tecnica, all’annullamento dei permessi a costruire rilasciati al consorzio “Steel Woman” che ha tra le sue agglomerate la stessa Ecotransider. Un provvedimento, quello del consorzio Asi, che è stato dichiarato legittimo sia dal Tar che dal Consiglio di Stato, ai quali l’azienda si era appellata.

La vicenda, ricordiamo, non riguarda i miasmi nauseabondi che infestano da anni il territorio di Gricignano e dei comuni limitrofi bensì la somma residua, che si aggira intorno ai 180mila euro, che il consorzio “Steel Woman” non ha versato all’Asi per l’acquisizione di circa 31mila metri quadrati di area ricadente sul territorio industriale di Gricignano e sulla quale oggi opera la Ecotransider. Versamento per il quale sono ormai decaduti i termini.

L’azienda, tuttavia, non molla e qualche settimana fa ha chiesto al Consiglio di Stato la revocazione dell’ordinanza con cui lo stesso supremo organo della giustizia amministrativa aveva, lo scorso 9 settembre, respinto l’appello contro la revoca disposta dall’Asi, nonché di ordinare all’Asi di accettare i 107mila euro che erano stati offerti nei mesi scorsi per saldare il debito riguardante i suoli.

La EcoT, però, dovrà fare i conti anche con la Regione Campania. Il 13 novembre, infatti, è la data di scadenza del provvedimento di sospensione emanato dalla Direzione Generale per l’Ambiente entro la quale l’azienda dovrebbe provvedere ad una serie di adempimenti tecnici necessari a regolarizzare la propria attività. Ma dopo cinque anni di sopralluoghi, diffide e verbali che si sono susseguiti senza mai produrre soluzioni concrete alle criticità riscontrate nel tempo è difficile che il tutto si possa risolvere in qualche mese. Entro il 14 novembre, pertanto, l’Ecotransider subirà anche la revoca dell’autorizzazione allo stoccaggio dei rifiuti.

Scarica QUI il provvedimento del Comune di Gricignano

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Vairano Patenora, sequestrato terreno adibito a discarica di rifiuti edili - https://t.co/GcbwTkW0BT

Turchia, appunti di viaggio: il mercato delle spezie di Istanbul https://t.co/lyVyv251oU

‘Ndrangheta e boss “portatore” della statua: HuffPost pubblica per errore foto di Aversa https://t.co/IjSVzARVen

Turchia, appunti di viaggio: il mercato delle spezie di Istanbul (07.08.18) https://t.co/7fjXFCqJLa

Condividi con un amico