Orta di Atella

Orta di Atella, rubano una Fiat 500 e la trainano per scappare: arrestati dai carabinieri

Orta di Atella – Una strana “carovana” che ha insospettito i carabinieri e che ha portato all’arresto di due uomini per furto aggravato.

Ad Orta di Atella, in via Rodari, i militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Marcianise notavano un uomo a bordo di una Fiat Punto che stava trainando un’altra autovettura Fiat 500 con a bordo un altro soggetto, entrambi seguiti a breve distanza da una terza persona a bordo di una Smart.

Insospettiti, i carabinieri fermavano i tre per un controllo, durante il quale il conducente della 500 scendeva repentinamente dall’auto dandosi a una precipitosa fuga ma veniva prontamente bloccato anche grazie all’ausilio di un cittadino presente sul posto.

Il conducente della Smart, invece, si scagliava contro il cittadino intervenuto in aiuto dei carabinieri, aggredendolo fisicamente e procurandogli lesioni successivamente giudicate guaribili in dieci giorni. L’aggressore, subito bloccato ed identificato, risultava essere Francesco Bervicato, 25 anni. Gli altri due erano il fratello, Giuseppe Bervicato, 27 anni, già sottoposto a sorveglianza speciale, e Salvatore Pinto, di 28 anni.

Gli accertamenti permettevano di appurare che la Fiat 500 era stata rubata qualche minuto prima a Orta di Atella. Successivamente veniva restituita al legittimo proprietario. Gli arrestati venivano invece sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, abbattimento di pini a rischio nel Parco Pozzi https://t.co/mZ8pTOuGtU

70 anni Dichiarazione Diritti dell’Uomo: a Napoli unica tappa italiana di Human Rights Film https://t.co/zIRfdYatjr

Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto https://t.co/JvAHFfXVtL

Napoli - Liberato, in migliaia acclamano il rapper senza volto (10.05.18) https://t.co/afciQg3PvQ

Condividi con un amico