Gricignano

“Erano giovani e forti”, Gricignano commemora i suoi Caduti il 6 novembre

Gricignano – “Erano giovani e forti – Caserta e i suoi figli nella Grande Guerra”. E’ il nome del progetto pensato e voluto dal territorio casertano per le commemorazioni dei Caduti della Prima Guerra Mondiale.

Progetto che prosegue anche quest’anno e che, in occasione del 4 Novembre – Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate – vedrà i comuni di Terra di Lavoro celebrare i Caduti della Grande Guerra nel ricordo di tutti i “giovani e forti” che combatterono al fronte.

A Gricignano l’appuntamento, promosso dall’amministrazione comunale, è per domenica 6 novembre, alle ore 11.45, in piazza Municipio, dove il sindaco Andrea Moretti e gli amministratori commemoreranno i Caduti con la deposizione della corona d’alloro al monumento su cui sono riportati i nomi dei valorosi militari gricignanesi morti per la Patria, di cui il primo cittadino darà lettura.

Il progetto “Erano giovani e forti…” rientra nel Programma ufficiale delle commemorazioni del Centenario della Prima Guerra mondiale a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Struttura di Missione per gli anniversari di interesse nazionale e mette in rete Enti, Istituzioni e Associazioni del territorio, tra cui Città di Caserta, Provincia di Caserta, Brigata Bersaglieri Garibaldi, Seconda Università degli Studi di Napoli, Reggia di Caserta, Ufficio IX ambito territoriale di Caserta dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, Archivio di Stato di Caserta, Società di Storia Patria di Terra di Lavoro e Confartigianato.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli, Orchestra Scarlatti Junior: concerto gratuito al Conservatorio San Pietro a Maiella - https://t.co/yX9o1orhBl

San Cipriano d'Aversa, associazione mafiosa: 56enne dovrà scontare 5 anni - https://t.co/accmcgjtd4

Travolto e ucciso da treno in corsa: dramma nel Casertano - https://t.co/FnSbr0E2P2

Incidente su A1 tra Acerra e Villa Literno: muore pedone investito - https://t.co/VeRcTevkHQ

Condividi con un amico