Cesa

Cesa, Borzacchiello lascia Forza Italia: “Partito ostaggio di pochi”

Cesa – “A malincuore lascio definitivamente Forza Italia dopo 12 anni di militanza”. Sono le parole di Antonio Borzacchiello, che nel partito ha ricoperto diversi incarichi nell’esecutivo provinciale di Caserta.

“Sono anni – spiega il giovane politico di Cesa – che denuncio la tragica situazione in cui versa Forza Italia in Campania. Ad oggi non vi è stato alcun cambiamento. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. Un partito inesistente sul territorio, scomparso nelle Amministrazioni locali e padre di una sonora sconfitta alle regionali e su tutto il territorio Campano.

“Non sono il primo e di certo non sarò l’ultimo giovane – spiega Borzacchiello – a lasciare il partito di Forza Italia. Ho deciso quindi, in modo definitivo e senza più ripensamenti di abbandonare il partito. Seguo le centinaia di giovani che ad oggi e prima del sottoscritto hanno preso questa decisione sofferta, perché militanti spinti da passione, impegno e voglia. Purtroppo, Forza Italia non è più un partito per giovani”.

“Oggi – conclude – in Forza Italia manca la partecipazione, il confronto, la considerazione, la meritocrazia, la presenza sul territorio. Oggi in Forza Italia mancano rappresentanti che hanno a cuore il partito più del proprio orticello. Un partito ostaggio di pochi nel disinteresse della dirigenza nazionale”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Elezioni Lusciano, Esposito e Inviti presentano le liste: ecco i candidati https://t.co/ENZEMhmAf8

Carinaro (CE) - Artigianato campano: convegno con Stefano Graziano (12.05.18) https://t.co/wDR1PwaUy4

Casapesenna, De Rosa: "Rischio dissesto è frutto della fantasia di Piccolo" - https://t.co/j0otHz9rye

Carinaro, artigianato campano: convegno con Stefano Graziano - https://t.co/NkS9rJBAll

Condividi con un amico