Aversa

Aversa, terremoto: incentivi per rafforzamento sismico abitazioni

Aversa – Al Comune di Aversa, dal 29 novembre, è possibile presentare richiesta di incentivo per interventi strutturali di rafforzamento o di miglioramento sismico, che contemplano anche la possibilità di operare demolizioni e ricostruzioni di edifici privati. La messa a disposizione dei cittadini del Fondo per la prevenzione del rischio sismico è conseguente alle delibere di Giunta Regionale Campania numero 814 del 23/12/2015 e numero 482 del 31/08/2016, le cui istruzioni operative sono state recentemente emanate dal Servizio sismico regionale, Lavori pubblici e Protezione civile.

Il Comune di Aversa ha attivato i suoi uffici per consentire ai cittadini di produrre le loro richieste che potranno accedere a risorse regionali per un totale di 3.587.860 euro, comprensivi di oneri di assistenza tecnica a favore dei comuni in cui sono ubicati gli edifici oggetto dei finanziamenti. Saranno ammessi ai contributi, nei limiti delle risorse disponibili, i richiedenti che alla data di pubblicazione dell’avviso pubblico siano già in possesso di edifici che presentino le seguenti caratteristiche:

oltre due terzi dei millesimi di proprietà delle unità immobiliari siano destinati a stabile e continuativa residenza  dei nuclei familiari, oppure all’esercizio di arte, professione o altra attività produttiva;

non siano stati oggetto di interventi strutturali già eseguiti o attualmente in corso e non abbiano già usufruito di altri contributi pubblici per le stesse finalità;

non si tratti di strutture abusive non sanate in zone alluvionali o sismiche; non configurino, limitatamente alle attività produttive, l’erogazione di aiuti di Stato.

Gli importi erogabili, per gli interventi di rafforzamento, sono di 100 euro per metro quadrato di superficie coperta complessiva, con limite di 20 euro moltiplicato per numero di unità abitative e di 10mila euro moltiplicato per il numero di altre unità immobiliari; per gli interventi di miglioramento sismico, il contributo sale a 150 euro per mq di superficie coperta complessiva, mentre i limiti sono posti ad euro 30mila e 15mila euro; gli interventi di demolizione e ricostruzione potranno beneficiare di contributi pari a 200 euro per metro quadrato di superficie lorda coperta complessiva, con limiti posti a 40mila e 20mila euro.

Le richieste di contributo dovranno pervenire entro il 60esimo giorno dalla pubblicazione dell’avviso pubblico fatto affiggere dal sindaco Enrico de Cristofaro e dall’assessore ai Lavori pubblici, Michele Ronza, la redazione delle stesse dovrà avvenire secondo lo schema contenuto nelle “Istruzioni Operative”, la cui modulistica è disponibile nel Burc numero 71 del 31/10/2016.

Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti agli uffici comunali od attingendo alle informazioni ed alla modulistica pubblicata sul sito ufficiale del Comune: www.comune.aversa.ce.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico