Aversa

Aversa, nasce Associazione Periti Assicurativi del Tribunale di Napoli Nord

foto

Aversa – E’ nata ufficialmente la prima Associazione dei Periti Assicurativi del Tribunale Napoli Nord (Apatnn). L’associazione nasce per affrontare le numerose e molteplici difficoltà che da anni sono costretti ad affrontare i periti del territorio, specie nel campo delle perizie tecniche d’ufficio per conto dei Giudici.

Troppo spesso le perizie sono affidate a professionisti che non hanno i requisiti previsti per legge, in quanto non iscritti al ruolo nazionale dei periti assicurativi, agendo in maniera sleale.

L’associazione è un organismo autonomo, composto da professionisti operanti nel settore assicurativo, che si propone di: radicare e perfezionare la consulenza assicurativa; tutelare gli interessi morali e professionali degli associati; assistere le autorità giudiziali con pareri tecnici; esigere dai soci il rispetto delle norme e dell’etica professionale; studiare i problemi relativi alla professione del perito assicurativo; combattere il fenomeno dell’abusivismo nel campo in cui trova applicazioni il decreto legislativo 209/2005; migliorare la qualificazione professionale del socio; promuovere corsi per la preparazione degli aspiranti periti assicurativi che intendono sottoporsi alle prove di esame per l’iscrizione al ruolo nazionale di cui al dl 209/05; collaborare fattivamente con altre Associazione professionali operati nel settore assicurativo e valutare l’ipotesi di associazione con sindacati di categoria; intervenire a congressi, commissioni ed organismi sia pubblici che privati; Promuovere le attività di carattere culturale, ricreativo e sportivo tramite iniziative nei confronti dei propri soci; organizzare viaggi di gruppo in Italia ed all’estero a scopo di aggiornamento professionale e culturale; concedere supporto tecnico-amministrativo ad Enti pubblici e privati , scuole di ogni genere e grado.

Il sodalizio è presieduto dal professor Nicola Palmieri, da anni impegnato nell’ambito delle perizie assicurative. Nel direttivo il vicepresidente Antonio Borrata, il segretario e consigliere Pasquale Melodia, i consiglieri Giuseppe Stabile e Rodolfo Corvino. Il comitato dei Probiviri è composto dal presidente Giuseppe Mario Russo e dai consiglieri Vincenzo Coppola e Giuseppe Zaccariello.

“Da anni ci si batte – afferma il presidente Palmieri – affinché vi sia un maggiore controllo e rispetto di quanto previsto per legge, in primis tener conto dell’iscrizione alla Consap, essere in possesso dei titoli e requisiti, per ricevere un incarico di Ctu, e una maggiore obiettività nelle assegnazioni delle perizie, facendo sì che il lavoro sia ripartito equamente tra tutti coloro che sono iscritti negli elenchi del Tribunale di competenza, senza sovraccaricare pochi, con conseguenti ritardi nei tempi processuali, lasciando altri professionisti senza o con pochi incarichi. Bisogna fissare un limite di incarichi assegnabili ad ogni perito, per permettere una migliore ed equa distribuzione degli stessi, impedendo il verificarsi di una sleale concorrenza”.

L’Apatnn si prefigge l’obiettivo di agire per inibire il perpetrarsi di tale situazione ovvero le assegnazioni delle nomine dei Consulenti tecnici d’ufficio, ai non iscritti al ruolo nazionale, agendo anche con manifestazioni e dibattiti presso le sedi dei Tribunali e dei Giudici di Pace di competenza, per chiedere a gran voce il rispetto da parte degli stessi dell’articolo 156 del decreto legislativo 209/05 – Codice delle Assicurazioni, poiché i periti assicurativi iscritti al ruolo sono gli unici professionisti deputati alla quantificazione dei danni derivanti dalla circolazione, dal furto e dall’incendio dei veicoli a motore e natanti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico