Aversa

Aversa, M5S: “Area Texas, il peggior caso di immobilismo delle istituzioni aversane”

La problematica afferente l’area ex Texas Instrument è una delle pagine più brutte dell’immobilismo delle istituzioni aversane. Un gioiello dell’architettura industriale posta al centro della città di Aversa e commissionata all’architetto Pier Luigi Nervi, professionista di fama internazionale, attualmente in uno stato di totale degrado e abbandono. 

La storia della Texas, la sua delocalizzazione, la speculazione edilizia lo sperpero vergognoso di denaro pubblico (159 miliardi di lire alla fine degli anni 90 per incrementare l’occupazione), è figlia di uno spietato clientelismo a spese dei cittadini. 

Il Movimento 5 Stelle, in attesa che questa vicenda arrivi a una conclusione, ha presentato al Comune di Aversa una istanza atta alla rimozione e smaltimento di rifiuti  abbandonati nell’area  ex  Texsas  perché intende dare voce al grave disagio lamentato dai tanti cittadini  aversani residenti lungo l’asse viario di viale Kennedy – densamente abitato e sede di numerosi esercizi commerciali  – che assistono inermi allo scempio ambientale che sull’area si sta consumando, con gravi ripercussioni sulla salute e sull’igiene pubblica.

L’area è diventato sito di sversamento di rifiuti di ogni tipo, ivi comprese carcasse di animali.  Anche gli alberi di alto fusto rimasti, mai censiti che avrebbero potuto costituire una risorsa di verde per il comune di Aversa, ormai tendono a cadere e ciò per la mancanza di qualsiasi intervento manutentivo di potatura come richiesto dalle norme civilistiche.  

Il Movimento 5 Stelle di Aversa ricorda al sindaco che a ridosso di tale zona sorgono attività commerciali che trattano generi alimentari, nonché una scuola per l’infanzia e l’ospedale.  

Si chiede, quindi, un intervento urgente volto a ripristinare condizioni di igiene e sicurezza, mantenendo poi l’area costantemente controllata, con periodici interventi di pulizia, disinfestazione e manutenzione a tutela dell’incolumità, dell’igiene e della salute pubblica.

Sempre in tema ambientale il Movimento 5 Stelle ha segnalato al Sindaco, al responsabile dell’ufficio ambiente e al Comandante della polizia municipale l’abbandono illecito di rifiuti in via Filippo Saporito (altezza primo ponte e a seguire direzione Teverola). Anche in questo caso sono numerosi i cittadini della zona che hanno lamentato la presenza di cassonetti che raccolgono ogni tipo di rifiuto, dall’umido, alla plastica, al vetro.  

Aversa non è solo via Roma, Aversa è anche periferia, una zona sempre al centro degli spot elettorali e poi dimenticata. 

Movimento 5 Stelle Aversa 

Nella foto la consigliera comunale Maria Grazia Mazzoni

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Napoli - La "Valpoterra" del veronese Miozzo conquista il #PizzAward - https://t.co/j8ZvuVgZvy

La Maison Cilento presenta cravatte e foulard dedicate alla Reggia di Caserta - https://t.co/Gr5kqWNvug

Aversa, omicidio Picone: è stata una “trappola”, l’ombra della camorra https://t.co/NSaZn29BJ5

Rubano abbigliamento da “Ovs” al “Campania”: arrestate tre napoletane https://t.co/YmCF2jOZa0

Condividi con un amico