Aversa

Aversa, il piano di Michele Galluccio per una città “Green”

Aversa – La Commissione consiliare Ambiente del Comune di Aversa vara la politica ambientale della città normanna lanciando anche il programma “Aversa Green”.

Tra le iniziative l’adesione al patto per i sindaci integrato per l’energia e il clima presentato dalla commissione europea nel 2015 dove i pilastri sono: mitigazione, adattamento ed energia sicura, sostenibile e alla portata di tutti. L’adesione al nuovo patto prevede da parte delle amministrazioni l’impegno ad agire per raggiungere entro il 2030 l’obiettivo di ridurre del 40% le emissioni di gas serra e ad adottare un approccio congiunto all’integrazione di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici.

“Il patto dei sindaci – afferma il presidente della commissione Michele Galluccio – è un’iniziativa promossa dalla Commissione europea per coinvolgere attivamente le città europee nella strategia europea verso la sostenibilità energetica ed ambientale. Il patto, al quale hanno aderito sinora oltre 6000 città, circa 1400 solo in Italia, fornisce alle amministrazioni locali l’opportunità di impegnarsi concretamente nella lotta al cambiamento climatico attraverso interventi che modernizzano la gestione amministrativa e influiscono direttamente sulla qualità della vita dei cittadini”.

“Il piano – ha continuato Galluccio – rappresenta un documento chiave volto a dimostrare in che modo l’amministrazione comunale intende raggiungere gli obiettivi di riduzione delle emissioni di anidride carbonica entro il 2030. In linea di principio, ci si aspetta che i Piani includano iniziative per l’ambiente urbanizzato (inclusi edifici di nuova costruzione e ristrutturazioni di grandi dimensioni); per le infrastrutture urbane (teleriscaldamento, illuminazione pubblica, reti elettriche intelligenti e via dicendo); una pianificazione urbana e territoriale; fonti di energia rinnovabile decentrate; politiche per il trasporto pubblico e privato e mobilità urbana; coinvolgimento dei cittadini e, più in generale, partecipazione della società civile; comportamenti intelligenti in fatto di energia da parte di cittadini, consumatori e aziende”.

Nell’ambito delle attività da programmare si ipotizza l’organizzazione in primavera di giornate dedicate all’ambiente, coinvolgendo tutti gli attori attivi quali scuole, aziende, cittadini in modo da sensibilizzare ancor di più la cittadinanza sull’importanza di rispettare ciò che ci sta intorno “cercando di trasformare nel tempo Aversa in una citta Green”.

In precedenza, su proposta dell’assessore al ramo Tiziana D’aniello, la commissione aveva approvato all’unanimità l’adesione all’Ente d’ambito territoriale di Caserta (E.D.A) per l’esercizio in forma associata delle funzioni in materia di gestione del ciclo dei rifiuti.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Marano, gioielliere ucciso: scarcerata la fidanzata del presunto killer - https://t.co/SGTZhEekFk

Lusciano, sicurezza alla scuola media 'Foscolo': disposti doppi turni - https://t.co/Ht4rK0AHpm

Villa Literno, rubano soldi e oggetti in un camion: arrestati due extracomunitari https://t.co/IkGdpC61Qc

Caserta, prometteva posti nelle forze di polizia in cambio di soldi: arrestato https://t.co/We3IFStJgl

Condividi con un amico