Aversa

Aversa, Forza Italia entra in maggioranza? Zinzi ci prova

Aversa – Prospettive di ampliamento della maggioranza di ispirazione di centro destra che amministra Aversa. La coalizione guidata dal sindaco Enrico De Cristofaro, infatti, potrebbe vedere l’ingresso di Forza Italia e con essa dei due consiglieri comunali azzurri Gianpaolo Dello Vicario (che è stato candidato sindaco proprio contro De Cristofaro) e Nicla Virgilio, già più volte assessore e vice sindaca con il compianto sindaco Giuseppe Sagliocco.

Una notizia che tutti gli interessati all’operazione negano più o meno decisamente, ma che sembra essere fondata con tempi già scanditi. Si parla, infatti, di una concretizzazione del tutto a cavallo delle festività natalizie.

A renderla possibile soprattutto il tentativo che il consigliere regionale di Forza Italia Giampietro Zinzi sta mettendo in atto in tutte le realtà casertane con una riunione degli amministratori moderati, sebbene, in una prima fase, solo a livello politico non amministrativo locale. Bisogna anche ricordare che l’esponente azzurro, per quanto riguarda la specificità aversana, nonostante la presenza di un candidato sindaco specificatamente di Forza Italia, come lo era Dello Vicario, non ha fatto mistero, in occasione della campagna elettorale per le ultime amministrative di giugno, di sostenere (e con forza) De Cristofaro, testimoniando il proprio appoggio con la presenza in occasione della presentazione della candidatura dell’attuale primo cittadino.

«Non so niente di ufficiale, ma credo – ha dichiarato l’assessore e portavoce di Forza Aversa, Paolo Galluccio – che qualcosa possa esserci, anche se non credo che in questa fase ci possa essere una riuscita. Noi come Forza Aversa crediamo che se si vuole un’apertura ci debba essere anche una necessità sia politica che amministrativa di cui l’attuale maggioranza, a mio personale avviso, non ha bisogno».

Potrebbe, però, proprio Forza Aversa, lista civica composta da dissidenti azzurri che si sono staccati in occasione delle ultime amministrative, ad essere più interessata. Sulla vicenda, però, Michele Galluccio, consigliere comunale, afferma: «Quello della riunione potrebbe essere un obiettivo naturale. Al momento, però, non ne vedo traccia. Credo che qualcosa di più concreto possa registrarsi dopo il referendum costituzionale del 4 dicembre prossimo, quando il fronte di centro destra che appoggia il No dovrebbe proseguire l’attività».

L’ingresso di Dello Vicario e Virgilio in maggioranza dovrebbe portare la seconda ad avere un assessorato che potrebbe essere quello all’ambiente attualmente retto dalla tecnica Tiziana D’Aniello che, a detta di tutti, sino ad oggi avrebbe brillato soprattutto per il suo silenzio. Unica perplessità all’ingresso in giunta dell’ex vice sindaca, l’ulteriore ingresso quale primo dei non eletti della lista di Forza Italia dell’ex assessore Gino Della Valle, da tutti ritenuto poco incline ad appoggiare il sindaco De Cristofaro del quale, ancora oggi, attraverso il suo Osservatorio Politico, è uno dei maggiori detrattori.

Per lo stesso De Cristofaro, poi, l’ingresso nella maggioranza dei due consiglieri di Forza Italia potrebbe significare anche l’avere le mani più libere rispetto al movimento Noi Aversani, voluto dal compianto sindaco Sagliocco, oggi retto dal fratello Luciano. Il sindaco, approfittando di crepe interne al gruppo consiliare sagliocchiano, potrebbe sostituire i più intransigenti con i due azzurri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico