Aversa

Aversa, da Facebook a “FaceSerrand”: la serranda come bacheca

Aversa – Dopo i lucchetti sul ponte Milvio di Roma arriva il “faceserrand” ad Aversa. Una invenzione dei più giovani cittadini aversani che, sforniti di personal computer e cellulare, non possono servirsi di Facebook per incontrare e chiacchierare con amici virtuali.

Così hanno pensato di utilizzare come mezzo alternativo la serranda di un esercizio commerciale non più attivo, ossia come piano su cui attaccare post, creando il loro Facebook o meglio “Face…serrand”. Un social destinato a crescere…forse.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Parete, scontro tra auto in Via Amendola: due feriti. M5S interroga il sindaco su sicurezza stradale - https://t.co/SJdyYr3p4J

Gricignano, due africane tentano di "beffare" altri utenti alle Poste: scoperte, gridano al "razzismo" - https://t.co/YdOXwKsTpe

Viaggia senza biglietto e prende a pugni in faccia il capotreno: senegalese arrestato nel Casertano - https://t.co/LZ1ZQriibr

Teverola, "Festa di Sant'Antuono" tra fede e folclore - https://t.co/71qZqD8cYX

Condividi con un amico