Aversa

Aversa, da Facebook a “FaceSerrand”: la serranda come bacheca

Aversa – Dopo i lucchetti sul ponte Milvio di Roma arriva il “faceserrand” ad Aversa. Una invenzione dei più giovani cittadini aversani che, sforniti di personal computer e cellulare, non possono servirsi di Facebook per incontrare e chiacchierare con amici virtuali.

Così hanno pensato di utilizzare come mezzo alternativo la serranda di un esercizio commerciale non più attivo, ossia come piano su cui attaccare post, creando il loro Facebook o meglio “Face…serrand”. Un social destinato a crescere…forse.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Il teatro come risposta al razzismo: i ragazzi del Liceo 'Massimo' di Roma in scena a Maiano di Sessa Aurunca - https://t.co/B6pk2ZbEXD

A Capri arrivano 100 scacchisti per il torneo internazionale intitolato a Lenin - https://t.co/R2LTiCIYy5

Strage di San Marco in Lamis: arrestato uno dei killer - https://t.co/uKHKewnXeh

Roma, ritrovati dipinti del '600 rubati ai Parioli - https://t.co/9bD7hw89N4

Condividi con un amico