Home

Uomo freddato in strada: “Ucciso per errore”

Cagliari – Un uomo è stato freddato in strada da un colpo di pistola mentre era in cortile davanti alla sua abitazione di via Pertusola 4, nel rione popolare di Is Mirrionis, a Cagliari.

La vittima è Alessandro Picci, 47 anni, ucciso solo per essersi trovato nel luogo sbagliato al momento sbagliato. Doveva trattarsi infatti di una spedizione punitiva che però non è andata a buon fine. L’uomo è morto sul colpo.

Si è costituito ai militari dell’Arma l’assassino della vittima, Martin Aru, 24 anni, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane avrebbe dovuto fronteggiarsi con un conoscente con cui aveva avuto in precedenza una lite virtuale, su Facebook.

Per questo motivo, si era recato nel quartiere armato di pistola, accompagnato dal padre armato di frusta. Sul posto, i due stavano discutendo con il fratello dell’autore del post online, mentre Picci era di passaggio. Dopo l’uccisione, padre e figlio sono fuggiti.

Immediato l’intervento della squadra volante e degli investigatori. Polizia e carabinieri hanno avviato subito le indagini per risalire all’assassino, che si è poi costituito. Il 24enne dovrà rispondere di omicidio.

Accusato di concorso nel delitto anche il genitore dell’omicida, Massimiliano Aru di 48 anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico