Home

Trump e le dichiarazioni sessiste: “Non sono più quell’uomo”

Washington – E’ scandalo in America in seguito alla diffusione delle dichiarazioni sessiste del candidato presidenziale Donald Trump.

La sua rivale pare fosse già un passo avanti nei sondaggi, e questo scoop è stato un duro colpo per il leader repubblicano. A diffondere i commenti è stato il reporter del Washington Post David Fahrenthold che, da una fonte non definitiva, ha ottenuto un video di Trump mentre è sull’autobus del programma televisivo “Access Hollywood”, mentre si dirige verso il set di una soap opera.

Le immagini lo mostrano mentre parla con il presentatore Billy Bush, cugino dell’ex presidente George W. Bush, e spiega come la notorietà permetta un “aggancio” facilitato con le donne. Un microfono era acceso, all’insaputa di Trump, che stava raccontando il suo tentativo di fallito di sedurre una donna sposata di nome Nancy. “Quando sei una star te lo lasciano fare – ha riferito in merito alla possibilità di palpare le donne – Prendile per la figa. Puoi fare tutto quello che vuoi”.

E ancora: “Ho fatto la mia mossa, e ho fallito, lo ammetto. Ci ho provato come una prostituta. Ho tentato di scoparla ed era sposata. E ci ho provato in maniera pesante. Infatti l’ho portata a comprare dei mobili, voleva dei mobili, e io le ho detto: ti faccio vedere io dove hanno dei bei mobili”.

“Sono disgustato da quanto ho sentito oggi, le donne devono essere esaltate e riverite, non oggettiviate. Spero che Trump tratti questa situazione con la serietà che merita e lavori per dimostrare al paese che rispetta le donne più di quanto suggerito da questo video”, ha dichiarato contrariato lo speaker della Camera dei Deputati Paul Ryan.

Immediata la replica da parte del politico che ha tentato di salvaguardare la faccia sottolineando come la sua vita sia cambiata da quelle espressioni dichiarate anni addietro, circa 10.”Ho sbagliato e mi scuso, quelle parole non riflettono l’uomo che sono adesso”, ha dichiarato.

”Ho detto e fatto cose di cui mi rammarico e le parole che si trovano in questo video di oltre 10 anni fa sono alcune di esse”, ha aggiunto.

Hillary Clinton twitta: “Orripilante. Non possiamo lasciare che quest’uomo diventi presidente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico