Home

Nobel per la letteratura a Bob Dylan. “La poesia vince sempre”

Stoccolma – Come nel 1997 in cui a sorpresa il premio nobel per la letteratura fu assegnato a Dario Fo, anche giovedì l’assegnazione del medesimo premio è avvenuta in modo inatteso e con gran stupore. Il titolo per il nobel 2016 è stato attribuito a Bob Dylan.

Il cantautore americano, 75 anni, è stato scelto “per aver creato una nuova espressione poetica nell’ambito della grande tradizione della musica americana”. Fu candidato per la prima volta al nobel 20 anni prima.

Nel settembre 1996 fu indicato all’Accademia Reale Svedese come meritevole del prestigioso riconoscimento dal professore Gordon Ball, docente di letteratura dell’Università della Virginia. A quella prima candidatura se ne aggiunsero altre da studiosi di importanti università americane, ottenendo anche l’appoggio del poeta Allen Ginsberg.

All’epoca Ball spiegò che Dylan era stato proposto “per l’influenza che le sue canzoni e le sue liriche hanno avuto in tutto il mondo, elevando la musica a forma poetica contemporanea”.

Dylan è il primo americano a vincere il Nobel dai tempi di Toni Morrison nel 1993. Nel 2008 aveva conquistato il premio Pulitzer per “il potere poetico delle sue canzoni”.

Il primo ministro Matteo Renzi, dopo aver saputo dell’assegnazione, ha twittato: “Mentre siamo al lavoro sui numeri della stabilità arriva la notizia di Bob Dylan Nobel per la letteratura. La poesia vince, sempre”. 

La notizia è stata diffusa dal comitato dei Nobel a Stoccolma. L’annuncio è stato accolto dal boato dei presenti in sala.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico