Napoli

Migranti, a Napoli gara di solidarietà tra i cittadini

Napoli – Dopo lo sbarco a Napoli dei 465 migranti provenienti dalla Costa d’Avorio, in città è iniziata una vera e propria gara di solidarietà. In tantissimi nelle ultime 48 ore hanno portato generi alimentari e vestiti nei centri d’accoglienza tra cui quello di Marechiaro, dove sono ospitati molti minori.

I migranti arrivati al Porto sono soprattutto ragazze e ragazzi fra i 15 e i 17 anni e sono un centinaio i minori non accompagnati che nelle ultime ore sono censiti dal servizio immigrazione del comune e della questura.

Per molti sono ore febbrili. In tanti cercano di mettersi in contatto con le famiglie e il comune proprio per creare un ponte tra Napoli l’Africa ha comprato dei cellulari che sono stati consegnati ai ragazzi.

Molti in queste ore stanno anche interagendo con volontari e mediatori culturali, altri invece hanno semplicemente chiesto un pallone per giocare. Stamattina visita dell’assessore al Welfare del comune di Napoli, Roberta Gaeta, e della presidente della commissione, Maria Caniglia, ai 50 ragazzi che per alcuni giorni vivranno nel centro polifunzionale San Francesco a Marechiaro.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

30 tonnellate di marijuana sequestrate nelle campagne dell'Agrigentino - https://t.co/rzY1Z62ysj

Saccheggiavano appartamenti in tutta la Campania: 15 arresti - https://t.co/0Yw37yARQZ

Camorra dietro appalti cimiteri Trentola Ducenta e Casapesenna: arrestato “imprenditore di Zagaria” https://t.co/r6J7D5kdsl

Case vacanza e affitti “in nero” per 17 milioni di euro: blitz tra Lucca e la Versilia https://t.co/Z5urbZkZ0k

Condividi con un amico